DEI GIUDICI E DELLE PENE: CORRUZIONE NEL TRIBUNALE FALLIMENTARE

Archive for novembre 2009|Monthly archive page

Tribunale Fallimentare – Giudice Sospeso per “Falso”

In Chiara Schettini, corruzione, Fallimentare di Roma, Fallimenti aziende sane, fallimenti pilotati, Uncategorized on novembre 29, 2009 at 9:12 am

Il Messaggero – LINK

Sabato 28 Novembre 2009

“Chi la conosce, Chiara Schettini, assicura che tutto si chiarirà. Che questa giudice del Tribunale Fallimentare, conosciuta da tutti i frequentatori delle aule giudiziarie, alla fine spiegherà tutto. Per il momento, però, il suo nome resta associato all’ultima inchiesta giudiziaria su questa Sezione del tribunale di Roma che in passato ha subìto anche l’onta di arresti e processi contro i suoi magistrati. Chiara Schettini è stata sospesa nei giorni scorsi dal Consiglio Superiore della Magistratura dopo che il pg della Cassazione aveva richiesto che fosse esercitata l’azione disciplinare nei suoi confronti. L’accusa è contenuta in un fascicolo giudiziario che la procura di Perugia ha inviato a piazza Cavour e racconta un episodio di falso che ha dell’inverosimile: la Schettini avrebbe utilizzato un documento ”falso” per acquistare un immobile di un certo pregio a Roma, Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Notizia: Arrestata la Maga Mercenaro, coinvolto il giudice Chiara Schettini

In cala viola, Chiara Schettini, corruzione, Fallimentare di Roma, Fallimenti aziende sane, fallimenti pilotati, Frasca Daniela, Letizia Proietti, natura park, orosei, playa esmeralda on novembre 19, 2009 at 12:26 pm
L’UNIONE SARDA 18 NOVEMBRE 2009 – link
La maga fa i nomi dei politici da Franco Frattini a Enzo Bianco

Ma del suo ruolo nei servizi segreti la maga di Calasetta non vuol parlare: «Altrimenti mi ammazzano». Consulente intuitivo di molte procure ha lavorato su numerosi omicidi, anche al caso Moro

Franco Frattini è un amico di vecchia data, Enzo Bianco pure. L’attuale ministro degli Esteri è stato più volte ospite nella sua casa di Calasetta ed è andato con lei anche a Milano, nel centro estetico di Anna Buono. L’ex ministro dell’Interno nel 1996 le ha fornito un lasciapassare dei servizi segreti firmato dal Presidente del Consiglio, niente particolari sulla sua attività, però, altrimenti «mi ammazzano». Leggi il seguito di questo post »